,

Cityfriend estate 2020: Vacanze di cuore

La cultura del turismo accessibile ha un nuovo alleato per garantire alle persone con disabilità o con esigenze specifiche un’esperienza di viaggio personalizzata, semplice da organizzare, di qualità e appagante: la startup innovativa a vocazione sociale Cityfriend.

Infatti per rispondere alle esigenze dei turisti con disabilità e bisogni specifici nascono il portale www.cityfriend.it e la nuova figura professionale del facilitatore del turismo accessibile, il Cityfriend, per programmare e vivere esperienze turistiche e vacanze davvero accessibili.

Il progetto promuove la cultura del turismo accessibile con servizi che coinvolgono in modo inclusivo gli operatori della filiera turistica attraverso:

  • il Cityfriend, la nuova figura professionale con una formazione sia in campo turistico/culturale che nella gestione delle disabilità. Il Cityfriend aiuta a programmare l’esperienza turistica secondo le esigenze di ciascuno attraverso un contatto diretto (chat, skype, telefono, email). Se richiesto, è presente di persona durante il soggiorno, per facilitare e rendere più confortevole e sicura la permanenza.
  • la piattaforma web www.cityfriend.it che offre servizi turistici di accoglienza ed esperienze sul territorio mettendo in relazione i viaggiatori con disabilità, le associazioni, gli operatori turistici e le strutture ricettive e museali in un unico portale, aggiornato e monitorato.

Novità Cityfriend Estate 2020: VACANZE DI CUORE

Cityfriend propone alle famiglie e alle persone con disabilità intellettiva per l’estate 2020 ormai alle porte, soggiorni in 3 località differenti, al mare e in montagna. Questi periodi di vacanza sono pensati per offrire momenti ricreativi in strutture ricettive delle quali Cityfriend ha verificato la qualità del servizio, l’accessibilità e l’ospitalità.

Fondamentale anche in queste esperienze è la presenza fisica in loco del Cityfriend, local guide dedicata all’accoglienza, che si dedicherà in modo privilegiato ai gruppi familiari che prenoteranno le vacanze (massimo 4 famiglie per settimana), offrendo un servizio di supporto qualificato nell’organizzazione delle occasioni di divertimento e svago e nella pianificazione di escursioni ed esperienze.

Dove e quando si svolgono le VACANZE DI CUORE

PIEMONTE
B&B Cascina del Medico – Muzzano (Biella)
Weekend dal 17 al 20 Luglio
Weekend dal 28 al 31 agosto

ABRUZZO
Pineto Beach Village & Camping – Pineto (Teramo)
Settimana dal 25 Luglio al 1 Agosto
Settimana dal 29 agosto al 5 settembre

CAMPANIA
Sunrise Accessible Resort – Spineta (Salerno)
Settimana dal 18 al 25 Luglio
Settimana dal 25 Luglio al 1 Agosto

Perché scegliere le VACANZE DI CUORE

1. PIÙ TEMPO DI QUALITÀ CON UN CITYFRIEND
Quanto è importante la serenità durante una vacanza? Il Cityfriend che accoglie in loco non è solo un punto di riferimento e la persona che accompagna durante le escursioni e i momenti di svago, ma anche colui che ha come unico obiettivo quello di far vivere giorni di meritato divertimento e spensieratezza a tutta la famiglia.

2. LOCAL GUIDE ESPERTE DEL TERRITORIO
Le persone che hanno scelto di essere Cityfriend amano il proprio territorio, lo conoscono e lo vivono nella quotidianità. Custodiscono segreti e curiosità di piccole realtà locali di cui apriranno le porte per far vivere a pieno la dimensione dell’autenticità e della bellezza.

3. PERSONALIZZAZIONE DEL SERVIZIO
Ognuno di noi è unico e irripetibile. Anche nelle specifiche esigenze e necessità. Questo il Cityfriend lo sa bene e saprà relazionarsi al meglio cercando di dare risposte e soluzioni con professionalità, serietà ed empatia.

VACANZE DI CUORE – Scarica il catalogo

, ,

Torino: città accogliente grazie ai Cityfriend

“Torino è una città accogliente, ci sono le strutture e i professionisti per renderla pienamente accessibile per qualsiasi esigenza: basta conoscere le realtà che se ne occupano, come Cityfriend”. Così Giancarlo D’Errico, presidente Anffas Torino, interviene sul caso scoppiato ieri: un turista veneto, cieco e con disabilità motoria, cui gli alberghi cittadini hanno detto “no” per la sua esigenza di avere un letto con le sponde rialzabili. Continua a leggere

Corso di formazione cityfriend
, , ,

In partenza i corsi per diventare Cityfriend

Corsi per diventare Cityfriend: facilitatori del turismo accessibile

Dopo l’edizione dello scorso ottobre, la sede di Anffas Torino è nuovamente tra i luoghi dove si svolge il corso (dal 16 al 23 gennaio 2020) per diventare facilitatore del turismo accessibile, organizzato da Cityfriend, progetto sostenuto da Reale Mutua Foundation nato per sviluppare la cultura del turismo accessibile e inclusivo mettendo in relazione privati, associazioni, istituzioni, operatori e strutture in un unico portale, www.cityfriend.it.

Nel corso degli eventi formativi si imparerà ad affrontare e risolvere le esigenze, in viaggio, di persone con disabilità o specifici bisogni. Dalle persone anziane alle famiglie con bambini piccoli, dalle disabilità motorie (temporanee o permanenti) a quelle intellettive/relazionali, dalle disabilità sensoriali (udito e vista) ai problemi di allergie e intolleranze alimentari.

Per Cityfriend si intende infatti nuova figura professionale che aiuta a programmare l’esperienza turistica e culturale secondo le esigenze di ciascuno attraverso un contatto diretto prima della partenza e, se richiesto, anche con una presenza fisica in loco. I corsi di formazione per diventare Cityfriend si rivolgono a persone che vogliono migliorare la propria professionalità in ambito turistico, psicologico, sociale e relazionale.

Non sono richiesti prerequisiti o esperienza lavorativa nel settore. È però indispensabile essere una persona che crede nella valorizzazione dei rapporti umani e nella condivisione delle emozioni.

Inoltre, al termine del corso di formazione e conseguimento delle competenze, è necessario dare l’accettazione per l’inserimento della propria figura professionale, come Cityfriend, all’interno della piattaforma e quindi essere disponibile a lavorare fin da subito come libero professionista.

I formatori sono un team di professionisti specializzati in marketing, comunicazione, servizi giuridici per l’impresa, imprenditori sociali, esperti in ambito sociale e socio assistenziale.

Le lezioni si svolgeranno il 16, 17, 20, 21, 22 e 23 gennaio al mattino dalle 9 alle 13 e nei tre pomeriggi del 16, 20 e 23 gennaio, per un totale di 32 ore di lezione in aula, cui si aggiungeranno 4 ore di esercitazione pratica sul territorio (in data da concordare). Il contributo di partecipazione ammonta a € 260.

Per info e iscrizioni visitare il sito www.cityfriend.it

, , ,

Al via i corsi per diventare Cityfriend, la nuova figura professionale di accoglienza e inclusione turistica

Tutto pronto per il via ai corsi di formazione gestiti da Anffas di Cityfriend, il progetto sostenuto da Reale Mutua Foundation  nato per sviluppare la cultura del turismo accessibile e inclusivo mettendo in relazione privati, associazioni, istituzioni, operatori e strutture in un unico portale, www.cityfriend.it.

I corsi – per un totale di 32 ore + 4 di training – si terranno dal 17 al 24 ottobre 2019 presso il Talent Garden Fondazione Agnelli, via Giacosa 36 Torino e presso la sede di Anffas Torino in via Carlo Bossi 24 Torino.

Per Cityfriend si intende infatti nuova figura professionale che aiuta a programmare l’esperienza turistica e culturale secondo le esigenze di ciascuno attraverso un contatto diretto prima della partenza e, se richiesto, anche con una presenza fisica in loco. I corsi di formazione per diventare Cityfriend si rivolgono a persone che vogliono migliorare la propria professionalità in ambito turistico, psicologico, sociale e relazionale.

Nel corso degli eventi formativi si imparerà ad affrontare e risolvere le esigenze, in viaggio, di persone con disabilità o specifici bisogni. Dalle persone anziane alle famiglie con bambini piccoli, dalle disabilità motorie (temporanee o permanenti) a quelle intellettive/relazionali, dalle disabilità sensoriali (udito e vista) ai problemi di allergie e intolleranze alimentari.

Non sono richiesti prerequisiti o esperienza lavorativa nel settore. È però indispensabile essere una persona che crede nella nella valorizzazione dei rapporti umani e nella condivisione delle emozioni.

Inoltre, al termine del corso di formazione e conseguimento delle competenze, è necessario dare l’accettazione per l’inserimento della propria figura professionale, come Cityfriend, all’interno della nostra piattaforma e quindi essere disponibile a lavorare fin da subito come libero professionista.

Per tutti i dettagli e gli orari dei vari appuntamenti formativi si rimanda al calendario degli appuntamenti sulla homepage di Anffas Torino 

,

Reale Mutua Foundation sostiene l’avvio del progetto Cityfriend

Reale Mutua Foundation ci crede e sostiene l’avvio del progetto Cityfriend con un assegno da 15 mila euro. Rendere più accessibili le vacanze, il turismo e gli spostamenti lavorativi: questo lo scopo del progetto Cityfirend promosso da Anffas Onlus Torino Continua a leggere