Reale Mutua Foundation sostiene l’avvio del progetto Cityfriend

Reale Mutua Foundation ci crede e sostiene l’avvio del progetto Cityfriend con un assegno da 15 mila euro. Rendere più accessibili le vacanze, il turismo e gli spostamenti lavorativi: questo lo scopo del progetto Cityfirend promosso da Anffas Onlus Torino

Il progetto “Cityfriend – A friend in need“, promosso da Anffas Onlus Torino, ha vinto il contest “Network4people” e ricevuto un assegno di 15.000 euro da Reale Foundation per l’avvio dei lavori. Ideatori e promotori del progetto sono Andrea Panattorini, Luisa Pavesi e Alessandro Parisi, che hanno deciso di mettere in comune le loro esperienze professionali e di vita per superare le barriere – non solo architettoniche – e rendere il turismo più accessibile e inclusivo.

Viaggiare per piacere o per lavoro spesso è complicato per le persone con disabilità motorie, intellettive o relazionali e per le loro famiglie, ma anche per le persone anziane, le famiglie con numerosi bambini, per chi ha patologie, allergie, intolleranze: un mercato potenziale che conta 10 milioni di persone in Italia e arriva fino a 120 milioni in Europa. Cityfirend ha lo scopo di rende accessibile a tutti l’esperienza turistica, l’obiettivo di coinvolgere e aiutare tutte le persone che desiderano una vacanza accessibile, sicura e interessante.

Il progetto si sviluppa nella piattaforma www.cityfriend.it, che vuole sviluppare la cultura del turismo accessibile e inclusivo mettendo in relazione privati, associazioni, istituzioni, operatori e strutture in un uno portale. E nel Cityfriend, come nuova figura professionale che aiuterà a programmare l’esperienza turistica e culturale secondo le esigenze di ciascuno attraverso un contatto diretto prima della partenza e, se richiesto, anche con una presenza fisica in loco. Il Cityfriend avrà una formazione specifica sia in campo turistico che nella gestione della disabilità.

La formazione, cuore del progetto, sarà organizzata e gestita da Anffas Onlus – Associazione di famiglie di persone con disabilità intellettive e relazionali.

Chi può diventare Cityfriend?

  • persone che vogliono migliorare la propria professionalità in ambito turistico,
  • diplomati o laureati in corsi relativi al turismo,
  • figure del mondo sociale e socio-sanitario,
  • dipendenti di strutture ricettive,
  • consulenti per il turismo e imprenditori.