,

Borgo Felice: un’esperienza da ripetere

A distanza di qualche settimana dall’esperienza, vissuta da due ragazzi autistici, all’interno del progetto “Ilborgofelice vendemmiando e raccogliendo insieme” per il quale Anffas Torino è stata selezionata dalla Fondazione Allianz “Umana Mente”, è ora di fare il punto.

I due ragazzi – preparati a vivere tale esperienza attraverso i percorsi di autonomia sviluppati nel progetto Kanostra – qualche giorno dopo il rientro, in un momento di attività presso il servizio “Circle Life”, hanno raccontato ai compagni la loro avventura e commentato insieme le tante foto scattate.
Alcune intenzioni balenate in quel di San Felice – per esempio, “proviamo a cucinare la minestra di zucca col caprino!” – non si sono ancora realizzate, ma è un segnale di coinvolgimento positivo il fatto che i compagni che non hanno partecipato all’esperienza del Borgo Felice facciano riferimento a personaggi e situazione sentiti nei racconti degli amici come se li avessero vissuti personalmente.

Un obiettivo è stato certamente raggiunto, ovvero quello di promuovere un cambiamento nella rappresentazione sociale del concetto di abilitazione, intesa non solo come implementazione di abilità psicofisiche ma come benessere derivato dal rapporto con gli altri, dal divertimento e dal contesto rurale. Per questo “Ilborgofelice vendemmiando e raccogliendo insieme” è un’esperienza da ripetere.

,

Anffas Torino parteciperà alla nona edizione di Borgofelice

Progetto “Borgofelice”: due ragazzi di Anffas Torino parteciperanno alla raccolta delle olive

Anffas Torino è stata selezionata dalla Fondazione Allianz “Umana Mente” per partecipare alla nona edizione del progetto “Ilborgofelice vendemmiando e raccogliendo insieme” con due suoi ragazzi già preparati a vivere tale esperienza attraverso i percorsi di autonomia sviluppati nel progetto Kanostra. Continua a leggere