Corsi di educazione finanziaria – Network dei mestieri

Due corsi di educazione finanziaria, con l’ambizione di contribuire a migliorare il livello di consapevolezza dei cittadini sulle tematiche finanziarie e di conseguenza la capacità di compiere scelte economiche sostenibili nel tempo, si sono svolti a Cirié venerdì 31 gennaio e venerdì 14 febbraio nell’ambito del “network dei mestieri”, progetto di integrazione lavorativa dei giovani tra i 15 e i 29 anni, selezionati tra quelli senza lavoro ma in particolare segnalati dai servizi sociali o iscritti a categorie protette. I corsi sono stati tenuti da Luciano Daprile, esperto in materia finanziaria e volontario di Anffas Torino, con un buon successo di pubblico e tematiche che si sono orientate, soprattutto grazie alle domande degli utenti, verso le problematiche del “dopo di noi”, argomento su cui Anffas si propone di attivare altri incontri di approfondimento.

Tornando al “network dei mestieri”, si tratta di un progetto partito nella circoscrizione 2 di Torino e successivamente approdato a Cirié, grazie alla collaborazione tra Anffas Torino e la cooperativa “Dalla stessa parte” e con il finanziamento della Unicredit Foundation. Il nucleo centrale è l’agenzia di servizi in grado di formare e dare lavoro a soggetti NEET del territorio, in tirocini finalizzati alla manutenzione delle abitazioni e del verde cittadino, attraverso interventi di diversa natura che andranno a beneficio delle infrastrutture, ma anche del tessuto sociale nel suo complesso.
La premessa alla base del network dei mestieri è però andare oltre lo stage, creando una catena stabile di job opportunities, da cui non uscire. Per ottenere questo obiettivo a lungo termine, nella sede della cooperativa “Dalla stessa parte” vengono periodicamente organizzati degli incontri di formazione gratuiti, come il corso teorico e soprattutto pratico auto-manutenzione della casa, o quello appena svolto di educazione finanziaria.