,

Istituito il Tavolo Regionale sulle Disabilità

Questa mattina la sede della Regione Piemonte ha ospitato la conferenza stampa in cui è stata ufficializzata l’istituzione del Tavolo Regionale sulle Disabilità. Con l’Assessore alle Pari Opportunità Chiara Caucino, ne hanno parlato i rappresentanti delle principali associazioni regionali che si occupano di disabilità:

  • Pericle Farris, Presidente della FISH Piemonte – Federazione Italiana per il Superamento Handicap;
  • Vittorio Ghiotto, Presidente FAND Piemonte – Federazione tra le Associazioni Nazionali delle Persone con Disabilità;
  • Giancarlo D’Errico, Presidente Anffas Piemonte e Anffas Torino, associazione delle famiglie di persone con disabilità intellettiva e disturbi del neuro sviluppo.

“È un passaggio importante dal punto di vista procedurale – commenta Giancarlo D’Errico – perché la nostra è la prima regione che istituisce un tavolo permanente sulla disabilità, da cui passerà il lavoro di tutti gli altri assessorati perché non c’è nessun argomento che non riguardi le persone con disabilità. Ringraziamo l’Assessore Chiara Caucino e il Presidente Alberto Cirio per la sensibilità e la lungimiranza dimostrata: avevamo espresso questa nostra esigenza fin dal nostro primo incontro, un anno e mezzo fa, e siamo contenti di essere stati capiti e ascoltati. Ora dobbiamo mantenere alta l’attenzione per non disperdere questo importante capitale”.

“Bisogna programmare un calendario degli incontri – continua il presidente Anffas – e stilare un’agenda delle priorità. Agli argomenti tradizionali, come lavoro, scuola e trasporti, si aggiungono le emergenze dettate dalla pandemia, come la gestione dei centri diurni e residenziali, l’assistenza domiciliare e soprattutto la necessità di inserire tra le categorie da vaccinare con priorità le persone con disabilità, le loro famiglie e il personale sanitario, infermieristico e assistenziale che lavora con loro. Tutto nell’ottica di costruire percorsi di vita autonomi e indipendente per ciascuna persona con disabilità, a partire dai bambini, per migliorare la loro qualità di vita e nel contempo per spendere in maniera più appropriata ed efficiente le risorse”.

Sulla pagina Facebook Anffas Torino, è disponibile il video completo della conferenza stampa.